Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo


Via Olona n.19-20123 Milano Info+390239810868 o 3466872531

martedì 24 luglio 2012

MIUR BERGAMO:Graduatorie docenti ad esaurimento definitive di I, II, III fascia per a.s. 2012/13



Pubblicate le graduatorie docenti ad esaurimento definitive di I, II, III fascia per a.s. 2012/13.
Ufficio Scolastico Regionale per la LombardiaUfficio X – Ambito Territoriale di BergamoVia Pradello, 12 – 24121 Bergamo



Ecco il Decreto prot. n. 11187/C7cBergamo, 24 luglio 2012
Il DIRIGENTE
Visto
il D.M. n. 44 del 12 maggio 2011, concernente l’integrazione e l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (ex permanenti) del personale docente ed educativo per il triennio 2011/2014;
Vista il D.M. n. 53 del 14 giugno 2012 – integrazione delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo – mediante presentazione – on line – delle istanze di scioglimento delle riserve gravanti sulle abilitazioni e di inclusioni in coda negli elenchi del sostegno al fine della riformulazione delle graduatorie per l’a.s. 2012/13;
Visto il proprio decreto n. 156 del 02.08.2011 con il quale sono state pubblicate le graduatorie ad esaurimento definitive della provincia di Bergamo relative al personale educativo ed al personale docente delle scuole di ogni ordine e grado integrate e aggiornate secondo le disposizioni del D.M. citato, per il triennio 2011/2014 e successidi decreti di rettifica;
Apportate le necessarie rettifiche a seguito dei controlli ex D.P.R. 445/00, anche in virtu’ del potere di autotutela dell’Amministrazione;
DECRETA
Sono pubblicate, in data 24 luglio 2012, sul sito Internet di questo ufficio, le graduatorie ad esaurimento definitive, di 1°, 2° e 3° fascia relative al personale docente ed educativo delle scuole e degli istituti di ogni ordine e grado di questa provincia per l’a.s. 2012/13.Ai sensi dell’art. 10 comma 4 del D.M. 44/2011, avverso le predette graduatorie gli interessati potranno esperire i rimedi giurisdizionali ed amministrativi previsti dall’ordinamento.
Il dirigente Patrizia Graziani